skip to Main Content

Soft Botulinum Toxin, la rivoluzione della tossina botulinica

Novità assoluta nel mondo della bellezza, la “Soft Botulinum Toxin” ha letteralmente rivoluzionato l’approccio all’utilizzo della tossina botulinica, per garantire un risultato naturale, orientato a rilassare e non a paralizzare il viso.

tossina bot 1

Ma che cos’è e, soprattutto, come funziona la “Soft Botulinum Toxin”?

Con questa tecnica, definita MMIT (Multipoint and Multilevel Injection Technique) le iniezioni vengono effettuate in maniera diffusa con una piccolissima quantità di farmaco in ogni sito di iniezione ad una profondità differente. Si tratta di una nuova filosofia che consente di ottenere risultati naturali, conservando la mimica e l’espressività del volto. Ecco perché viene detta “soft”, proprio perché non altera la normale fisionomia del volto, ma la rende semplicemente più dolce, rilassando i muscoli e distendendo la cute al di sopra di essi. L’obiettivo di questa nuova tecnica?’ quello di rilassare e non di paralizzare i muscoli, quello che noi chiamiamo “una fisioterapia farmacologica dei muscoli mimici”.

botox.before.and_.after_.2

La tossina viene distribuita in modo intelligente fra le diverse placche motrici dei muscoli, per contrastarne l’invecchiamento e restituire elasticità dove occorre. In questo modo, il muscolo conserverà il movimento e il volto l’espressività. Credo che solo con un approccio basato sull’attento studio dei muscoli e sull’uso mirato della tossina sia possibile ottenere crescenti livelli di precisione e prevedibilità del risultato. Sono convinta che questo sia il futuro della tossina botulinica e questa la strada che bisogna proseguire per ottenere risultati sempre migliori e migliorare armonia, bellezza ed espressività.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.